venerdì 24 aprile 2015

"4 stagioni di Colori ed Emozioni " Cartoni Illustrati"

 LABORATORIO REALIZZATO  CON GLI ALLIEVI DELLA CLASSE 2^ B- SCUOLA PRIMARIA ISC SANT'ELPIDIO A MARE (FM)
 Sono stati davvero bravi gli alunni della classe 2^ b della Scuola Primaria di Sant'Elpidio a Mare (Fm) che hano partecipato al progetto - laboratorio " Cartoni Illustrati" 4 stagioni di colori ed emozioni tenuto dall'illustratrice Daniela Ballestra come esperto esterno. Dotati di creatività e buona volontà, hanno lavorato alacremente con entusiasmo e tenacia. Siamo partiti da un racconto scelto dall'insegnante Antonella Malvestiti, "Il paese dei colori". I bambini hanno capito al volo cosa volessi da loro: originalità, interpretazione e stilizzazione dei personaggi, in pratica, il sole non doveva essere per forza tondo, o l'arcobaleno curvo, come siamo abituati a vederli nell'iconografia tradizionale. Creatività significa interpretare la realtà, distruggere lo stereotipo e ricostruirlo con la propria fantasia, liberandosi dai lacci della convenzione.
Solo così potremo dire di essere creativi, solo così possiamo esprimere le nostre emozioni e il nostro modo di vedere le cose: unico, personale, originale.
I bambini hanno dapprima schizzato la loro immagine su di un foglio, poi l'hanno colorata con i pastelli. La storia da rappresentare narrava dell'arcobaleno che si libera dei suoi colori, dopo che un uccellino lo ha convinto a mandarli sulla terra per renderla più colorata. I principali protagonisti della storia erano: l'arcobaleno, i colori, l'uccellino
Cristian ha rappresentato l'arcobaleno con le fattezze di un pupazzo dal viso rettangolare e il corpo colorato a strisce, Gessica ha rappresentato il colore rosso che scende sulla terra, Sofia ha disegnato l'arcobaleno come una spirale concentrica, Anna come un quadrato che ricorda molto la pittura astratta di Kandinsky.....

All'opera dunque. Abbiamo riportato in grande con una matita, i  tre disegni scelti e... via con pennelli e colori acrilici.  Il cartone tende a piegarsi, per questo bisogna essere molto attenti a non diluire troppo i colori con l'acqua!

 in posa per le foto ricordo


Mi auguro che questi bambini possano conservare  creatività e  fantasia anche quando saranno adulti, trovando sempre dei colori e dei pennelli per esprimere le proprie emozioni. Un disegno, in fondo, è uno specchio in cui rifletterci, ma è anche un mezzo  per comunicare emozioni, per fissare l'attimo fuggente, per raccontare di noi e del mondo.

 
Ringrazio la scuola primaria di Sant'Elpidio a Mare per aver creduto in questo progetto ( cosa davvero rara nelle scuole italiane) e l'insegnante Antonella Malvestiti che dedica all'insegnamento dell'educazione artistica una particolare attenzione, come si può vedere dagli ottimi risultati degli allievi  sia nell'uso dei colori che nell'espressione creativa.






Nessun commento:

Posta un commento